Tornato l’alpino di Monvalle

Monvalle (Varese), 8 gennaio 2015

Buongiorno
ho l’esigenza di sapere se nel cimitero d’onore di Monaco è stata traslata la salma di un mio concittadino, l’Alpino Mascetti Renè o Renato, nato il 23 settembre 1910 e morto il 20 luglio 1944 nel Campo n.87001 di Friedrichshafen, a seguito di bombardamento aereo, ove risultava lì sepolto con una inumazione al n 15.
La ringrazio per l’attenzione e per le eventuali notizie che riuscirà a darmi.
Franco Oregioni
Sindaco di Monvalle (VA)

Verona, 8 gennaio 2015

Egregio Signor Oregioni,
la informo che attualmente i resti mortali del Mascetti si trovano a Monaco di Baviera.
Questi sono i dati che ho raccolto sul caduto di Monvalle.

Mascetti Renato o Renè Luigi, nato il 23 settembre 1910 a Monvalle (Varese). Soldato. Matricola 40555. Deceduto a Friedrichshafen (Baden Württemberg) il 20 luglio 1944 alle ore 11.30. Causa della morte: ferite multiple da bombardamento. Inumato in prima sepoltura nel cimitero comunale di Friedrichshafen (Gemeindefriedhof) il 25 luglio 1944. Esumato e traslato nella seconda metà degli anni ’50 a Monaco di Baviera / Waldfriedhof / Cimitero militare italiano d’onore (Germania). Posizione tombale: riquadro 5 / fila 1 / tomba 31.

Le fonti da cui sono tratti i dati sopra riportati provengono dal Ministero della Difesa e dall’Archivio Segreto Vaticano (documentazione dell’Ufficio Informazioni Vaticano per i Prigionieri di Guerra). Le informazioni trascritte nel documento del Vaticano erano indirizzate, per conoscenza, anche alla Famiglia Mascetti, che risiedeva a Monvalle, al n° 19 di Via M. Nero.

Un saluto, Roberto Zamboni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...