E non tutti ebbero una degna sepoltura …

PEZZARINI Vittorio di Luigi e di Lazzarini Isolina, nato il 4 gennaio 1924 a Corno di Rosazzo e residente a Resana del Roiale. Celibe. Professione: manovale. Partigiano della 1a Brigata Osoppo Friuli. Arrestato a Nimis. Deportato a Dachau. Arrivato ed immatricolato il 5 ottobre 1944. Numero di matricola 112930. Mestiere dichiarato: fucinatore. Trasferito a Neuengamme il 22 ottobre 1944. Matricola 62812. Classificato come deportato per motivi di sicurezza (Schutzhaftlinge). Deceduto il 15 febbraio 1945 ad Hamburg (Neuengamme). Luogo di sepoltura: sconosciuto. Fonti: “Il libro dei deportati”/ Volume 1 / Tomo 2 – Mursia Editore. Notizie dei famigliari.

Filmato a cura Vittorio Bosco (nipote del caduto)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...