Anche il Granatiere Favini ora ha un volto

Grazie al nipote Emanuele, abbiamo dato un volto anche ad Augusto Favini di Lainate

Granatiere Favini AugustoFavini Augusto fu Camillo, nato il 1° settembre 1911 a Lainate (Milano). Granatiere della 210a Compagnia Presidio Speciale (Fanteria). Fatto prigioniero dai tedeschi presumibilmente in Grecia ed internato in Germania. Morto l’11 marzo 1945. Attualmente sepolto ad Amburgo / Hauptfriedhof Öjendorf / Cimitero militare italiano d’onore (Germania). Posizione tombale: riquadro 5 / fila J / tomba 15. Fonti: Archivio Zamboni, Ministero della Difesa, Archivio Anrp.

Favini Augusto
Lapide nel Cimitero di Amburgo (foto M. W.)

Questo slideshow richiede JavaScript.

Un pensiero su “Anche il Granatiere Favini ora ha un volto

  1. Anche mio padre Pietro Belloli e’ stato un deportato a Sandbostel .E’ morto il 17 febbraio scorso a 97 anni .Il giorno della memoria 27 gennaio e’ riuscito di persona a ritirare a Bergamo la medaglia d’ onore.i suoi racconti erano orribili riposa in pace papa’ ….luigi

    Mi piace

Rispondi a Luigi Manenti Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.