Dopo 70 anni, ritrovata la tomba di un lavoratore coatto vicentino

Ricevo da Enrico Costa, Vicesindaco di Mason Vicentino, la storia di Giuseppe Groppo, rastrellato ed imprigionato come lavoratore coatto in Austria.
Grazie al lavoro di ricerca storica di Rudolf Leo, dopo più di 70 anni la famiglia ha potuto avere notizie del congiunto e conoscere anche il luogo di sepoltura.

Il filmato è tratto da “Bassano Notizie”.


Agosto 2017, Fusch (Austria) – Cerimonia in ricordo di Giuseppe Groppo, morto durante la fuga dal campo di lavoro nel 1944 a soli 17 anni.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...