Le ricerche continuano anche in Istria

Da qualche anno, le ricerche sui caduti in prigionia sono portate avanti anche in Istria (prima della Seconda guerra mondiale territorio italiano), dalla Professoressa Dolores Mihelić Malbašić che si sta impegnando per rintracciare i parenti di questi soldati ed informarli che le spoglie dei loro cari sono state traslate in cimiteri militari.

Così, con gli elenchi alla mano, fa di tutto per individuare i parenti di tutti quegli istriani che dopo l’8 settembre del 1943 furono fatti prigionieri e deportati nei territori del terzo Reich, dove vi trovarono la morte.

Dolores Mihelić Malbašić, nipote di Antonio Ventin di Visinada, appartenente al Reggimento dei Granatieri di Sardegna, morto nel 1944 in un bombardamento aereo in Bassa Sassonia, ha creato anche un sito su Internet: si chiama Izgubljeni u ratu.

Visto che la sua famiglia ha saputo con molto ritardo il luogo di sepoltura di suo zio, ha deciso di realizzare questo sito web per aiutare altre persone nella stessa situazione. L’indirizzo del sito e’ webograd.tportal.hr/izgubljeni-u-ratu.

Attualmente fa conoscere la storia dello zio e ciò che fa con mostre ed interventi nelle scuole.

foto scuola dolores


 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...