Il veneziano Francesco Buscato tra i sepolti a Mauthausen

Buongiorno sono una pronipote del soldato Buscato Francesco nato il 22/05/14 a Noventa di Piave. Deceduto ad Haid Ansfelden il 18/5/45. È sepolto presso il cimitero italiano di Mathausen fila 7 tomba 770. Siamo passati a trovarlo una settimana fa e abbiamo visto che il nome è ben nitido rispetto ad altre tombe vicine. Secondo lei perché? Ho visto in internet che molti in quel periodo sono morti ad Haid Ansfelden secondo Lei c’era un ospedale militare? Come potrei sapere se il nostro parente è stato imprigionato in un campo di lavoro o altro? RingraziandoLa per il cortese aiuto invio cordiali saluti. Sara Buscato


Cara Sara,
l’Ospedale di Ansfelden/Haid era presumibilmente l’ospedale dove venivano ricoverati i militari (ammalati o feriti per incidenti sul lavoro) internati dello Stalag 398 di Pupping, visto che ho riscontrato altri militari italiani internati nello Stalag 398 e morti nell’Ospedale di Ansfelden/Haid.
Da quanto si può stabilire (questa una mia ricostruzione in base ai dati e ai documenti che ti ho inviato), il tuo parente è stato imprigionato a Pupping dal settembre 1943, liberato ai primi di maggio del 1945 (Mauthausen, che si trova a 50 km da Pupping è stato liberato il 5 maggio 1945, quindi in quei giorni è stato liberato anche lo Stalag 398) per poi essere ricoverato all’Ospedale di Ansfelden perché ammalato (vista la causa di morte riportata nel documento del Vaticano – insufficienza cardiaca). Sempre secondo il documento del Vaticano, il medico che ha riferito della sua morte e della sepoltura era italiano (Dottor Mazzoni Giuseppe – Via Sassetti, 14 – Roma).

Questi sono i dati che ho archiviato sul tuo parente:

Buscato Francesco di Angelo, nato il 22 maggio 1914 a Noventa di Piave (Venezia). Soldato del 25° Reggimento di Fanteria / 1° Battaglione / 3a Compagnia. Fatto prigioniero dai tedeschi dopo l’8 settembre 1943 ed internato nello Stalag 398 di Pupping (Distretto militare N° XVII – Alta Austria). Morto per insufficienza cardiaca presso l’ospedale 398 di Ansfelden/Haid (ex Reserve Lazarett per prigionieri di guerra – Alta Austria) il 18 maggio 1945. Inumato in prima sepoltura nel Cimitero di Haid Ansfelden alla posizione tombale fila 4 – tomba 51. Esumato e traslato nel Cimitero militare italiano di Mauthausen (Alta Austria). Posizione tombale: fila 7 – croce 62 – tomba 770. Notizie sulla prima sepoltura avute dal Medico Dott. Mazzoni Giuseppe – Via Sassetti, 14 – Roma e da un infermiere dell’Ospedale 398 di Haid.

Registro sepolture CMI Mauthausen


 

Archivio Segreto Vaticano – Ufficio Informazioni Vaticano per i Prigionieri di Guerra

 

Archivio Segreto Vaticano – Ufficio Informazioni Vaticano per i Prigionieri di Guerra

I nomi su molte croci sono stati ridipinti di recente da un gruppo di giovani volontari austriaci di una associazione di Veterani.


 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.