Rintracciata ad Amburgo la tomba di Paolo Cendali

11 dicembre 2019

Buongiorno.
mio zio Cendali Paolo, nato a Vendrogno(LC) il 07-06-1918 e’ sepolto dal 1945 ad Amburgo ma i suoi parenti non ne sapevano nulla dal 1945.
Ricordava mio padre (mancato nel 2000) che nel 1945 quando aveva 8 anni aveva assistito la madre che era stata informata della morte del figlio in terra straniera senza ulteriori dettagli.

Ormai sono mancati ovviamente i genitori ed i fratelli, ma noi nipoti vorremmo possibilmente saperne qualcosa di più.
Se mio padre avesse saputo che suo fratello era sepolto ad Amburgo sarebbe andato sicuramente perché il ricordo in lui era indelebile, tanto che aveva dato il nome del fratello al suo primogenito.
Spero tanto che ci possa aiutare con qualche notizia in più.

Marco Cendali


Caro Marco,
questo è quanto ho potuto ricostruire dai dati e dai documenti in mio possesso.

Cendali Paolo di Giuseppe, nasce il 7 giugno 1918 a Vendrogno (Como, ora Lecco). Soldato del 5° Reggimento Autieri, viene fatto prigioniero dai tedeschi dopo l’8 settembre 1943 ed internato in Germania nello Stalag X B di Sandbostel, dove gli viene assegnato il numero di matricola 65321. Viene poi trasferito al campo satellite di Wietzendorf. Muore a Wietzendorf (1) il 12 gennaio 1945 alle ore 16.00 e viene inumato nel Cimitero di Sandbostel alla posizione tombale tomba 354. Il Ministero della Difesa, nella seconda metà degli anni ’50, ne rintraccia le spoglie e le fa esumare e traslare nel Cimitero militare italiano d’onore di Amburgo (Hauptfriedhof Öjendorf) alla posizione tombale: riquadro 2 – fila O – tomba 37.

I dati sul decesso sono riportati sui documenti dell’Archivio Segreto Vaticano (Ufficio Informazioni Vaticano per i Prigionieri di Guerra) e per la precisione nell’elenco 533 che riporta il registro dei morti, in forma di diario, con annotazioni relative ai dati anagrafici, al decesso ed alla sepoltura di 166 militari internati nel campo di Wietzendorf (campo satellite di Sandbostel), compilato e consegnato al Vaticano dal cappellano militare Luigi Pasa il 24 maggio 1945.
I richiedenti notizie al Vaticano su questo soldato nel 1944 sono: Cendali Giuseppe, residente in Via Novara, n° 8 (Legnano) e Locatelli Martino, residente in Via Sassino n° 33 Bellano per Vendrogno (Como).

[…]

Un caro saluto. Roberto Zamboni

(1) Il numero dello stalag riportato sulla scheda (Stalag XII B) è sicuramente un errore di trascrizione, visto che la scheda fa riferimento ai dati anagrafici, al decesso ed alla sepoltura di 166 militari internati nel campo di Wietzendorf (campo satellite di Sandbostel), vale a dire lo Stalag X B/Z.


Archivio Segreto Vaticano – Ufficio Informazioni Vaticano per i Prigionieri di Guerra
Archivio Segreto Vaticano – Ufficio Informazioni Vaticano per i Prigionieri di Guerra
Foto M. W. – 03.07.2015
Autiere Cendali Paolo / riquadro 2 – fila O – tomba 37 (Foto M. W. – 03.07.2015)

Un pensiero su “Rintracciata ad Amburgo la tomba di Paolo Cendali

  1. Immensa stima per il suo lavoro e per la sua persona.
    Colma vuoti e mancanze delle istituzioni senza nulla chiedere.
    Ho la speranza che il suo impegno venga premiato non solo con i ringraziamenti dei parenti.
    Buone feste e grazie ancora.

    Fam. Cendali

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.